thumbnail Ciao,

Lo slovacco arrivato a Napoli nel 2007 supererà Careca nel numero di presenze con la maglia del Napoli. 221 presenze per lui, condite da 60 gol. Solo 8 in meno del Matador Cavani.

68 goal Cavani, 60 goal Hamsik. I due sono stati molto democratici, dividendosi quasi perfettamente i gol segnati con il Napoli. Ma non solo, hanno anche deciso di prolungare (quasi) contemporaneamente i rispettivi contratti sino al 2017 e al 2016, per togliersi - sempre insieme - molte soddisfazioni con la prestigiosa casacca azzurra. E così Hamsik è rimasto l'unico dei 'tre moschettieri' portati a Napoli da De Laurentis al ritorno in Serie A, viste le partenze di Ezequiel Lavezzi e Walter Gargano.

La rincorsa allo scudetto è già iniziata con 6 punti in due partite, e continuerà già da domenica con il Parma. Guai ad abbassare la guardia però, perché per far sognare i tifosi serve fare un campionato perfetto, oltre ogni aspettativa. Walter Mazzarri è pronto a riabbracciare i suoi due pupilli, dopo averli 'persi' per qualche giorno a causa dei rispettivi impegni con le nazionali.

Lo slovacco ha già fatto rientro oggi da Bratislava, mentre per il 'Matador' occorrerà aspettare un giorno in più, visto che dovrà attraversare l'oceano per tornare a Castelvolturno. Una cosa è sicura però: Cavani è fondamentale nel sistema organizzato da Mazzarri; non soltanto per i tanti goal realizzati (68 goal in 98 gare ufficiali) ma anche per il sacrificio in fase difensivo e il dinamismo in attacco, che accoppiato agli inserimenti dello slovacco rendono l'attacco del Napoli totalmente imprevedibile.

Marek Hamsik è però anche l'uomo dei record di questo Napoli. 221 presenze con la maglia azzurra, venticinquesimo di sempre assieme a Careca. E domenica contro il Parma è già pronto il sorpasso, magari coronando la prestazione con un goal 'alla Hamsik'.

Sullo stesso argomento