thumbnail Ciao,

Il portiere è pronto al debutto in campionato con i nerazzurri dopo l'operazione al menisco. Il barese ad Appiano è rinato, ha perso due chili e ritrovato il sorriso.

L'avvio di stagione non è stato dei più esaltanti eppure, quanti sorrisi in casa Inter! Il primo è certamente quello di Samir Handanovic, portiere sloveno che, dopo l'ottimo debutto di Spalato, è stato costretto ai box da un'operazione al menisco.

L'ex Udinese però adesso è pronto, domenica sera, allo stadio 'Olimpico' di Torino, lo sloveno si riprenderà la porta nerazzurra, per la sua prima apparizione in campionato con la nuova maglia. Un rientro importate per un'Inter che, nelle prime uscite stagionali, ha mostrato una retroguardia non impeccabile, specie tra le mura amiche.

A Torino scenderà in campo, quasi certamente dal primo minuto, anche quell'Antonio Cassano perfettamente calatosi nell'ambiente nerazzurro. Il feeling con il tecnico Stramaccioni è poi davvero ottimo, cosa che aiuta FantAntonio anche nelle sedute di allenamento più dure.

Il barese si presenterà ulteriormente dimagrito e pronto a punire una squadra che da sempre è tra i suoi bersagli preferiti. Contro i granata infatti Cassano viaggia alla media di una rete realizzata ogni 93 minuti. In otto incontri il fantasista pugliese ha firmato ben cinque goal.

Il barese intanto è sempre più deciso a vincere la scommessa-Inter, anche per riprendersi quella Nazionale, in cui pensa di poter recitare un ruolo da protagonista almeno fino al Mondiale del 2014.

Sullo stesso argomento