thumbnail Ciao,

La società bianconceleste ha deciso di portare tutti a cena fuori per festeggiare l'ottimo inizio di campionato: 70 invitati tra squadra, staff tecnico, staff medico e dirigenti.

La Lazio è partita nel migliore dei modi ed il presidente Claudio Lotito ha deciso di festeggiare in modo adeguato, portando tutti a cena fuori. Unici assenti i fuori rosa Foggia, Matuzalem e Sculli; presente invece il difensore Diakitè, da tempo ormai coinvolto in un braccio di ferro con la società per il rinnovo contrattuale.

Come riporta la 'Gazzetta dello Sport', il patron Lotito ha invitato 70 persone tra squadra, staff tecnico, staff medico e dirigenti. Tutti da 'Vladimiro', nome del ristorante scelto non a caso, proprio per celebrare lo scoppiettante inizio di stagione di Vladimir Petkovic. Il primo ad arrivare è stato Floccari, l'ultimo Dias, nel mezzo tutti gli altri componenti del gruppo.

Da sottolineare dunque l'assenza dei giocatori messi fuori rosa: Foggia, Matuzalem e Sculli, esclusi quindi anche dalla cena. Un pò a sorpresa, Diakitè era presente e ha fatto da cicerone al neo acquisto connazionale Ciani. Il menù della serata è stato a dir poco ricco: antiapsto mari e monti, risotto ai frutti di mare, penne asparagi e tartufo, stinco arrosto, con la 'chicca' finale del dolce: rigorosamente con lo stemma della Lazio, per un finale con brindisi.

L'organizzatore della serata, il patron Lotito, non si è tirato indietro nel commentare l'ottimo avvio della sua Lazio: "La squadra sta bene, il primo posto fa piacere e ora speriamo di proseguire. Ma è giusto abbassare un po' i toni e continuare a lavorare con umiltà. Ora inizia un ciclo difficile, la squadra deve capire l'importanza di ogni partita, campionato ed Europa League che sia. Sono fiducioso, l'organico è attrezzato per reggere al doppio impegno. Breno? Se ci saranno gli spazi per intervenire sulla sua situazione processuale, lo faremo".

Nel frattempo è stata organizzata un'amichevole contro l'Ostiamare per giovedì, come ultimo test prima del match contro il Chievo del week end. Sul fronte infortunati, si attende il rientro di Stefan Radu, alle prese con un problema alla coscia sinistra. Il rumeno non verrà rischiato in campionato, rientrerà probabilmente contro il Tottenham o con il Genoa, dato che non gioca una partita ufficiale dal 7 aprile a causa dei ripetuti guai fisici.

Infine, sul fronte mercato, la Lazio sta ultimando il passaggio di Emiliano Alfaro all'Al Wasl: il giocatore ha già accettato il trasferimento a Dubai e la chiusura è vicinissima, con la soluzione del prestito con diritto di riscatto.

Sullo stesso argomento