thumbnail Ciao,

Il fantasista nerazzurro torna ad allenarsi con il gruppo: "L'importante è riprendermi pian piano, ritrovare il campo e i compagni. L'obiettivo è far meglio dell'anno scorso".

Ricky Alvarez ha risolto i suoi problemi al ginocchio destro. Intervistato dal canale tematico ‘Inter Channel’, l’argentino si è detto finalmente pronto a rimettersi a disposizione dell’allenatore dell’Inter Andrea Stramaccioni.

“Finalmente sono tornato, – ha affermato l’argentino – E’ stato un periodo lungo, voglio ringraziare chi mi è stato vicino in questo periodo difficile, anche i fisioterapisti. Ora si pensa ad andare avanti”.

Alvarez è felicissimo per potersi nuovamente riallenare con i compagni. “Lavorare da soli è una roba brutta, – ha sostenuto – vedevo i compagni allenarsi e io facevo altro. L'importante è riprendermi pian piano, ritrovare il campo e i miei compagni. La fase più dura è passata”.

L’obiettivo stagionale, per Alvarez, è quello di fare meglio rispetto al suo primo anno in Italia. “La prima stagione anche per me è stata difficile, essendo quella d'esordio. – ha dichiarato il giocatore nerazzurro – Ma credo comunque di aver fatto un buon anno. Ora voglio far meglio, voglio che sia il mio anno. Mi sto abituando al calcio europeo, mi sento capace di farlo e vediamo come va”.

Sullo stesso argomento