thumbnail Ciao,

Il centrocampista brasiliano è rinato con Petkovic: corre, sgomita e fa goal nel ruolo di mezz'ala. Intanto Brocchi scalpita per rientrare al più presto, il verdetto ad ottobre.

Il Profeta è rinato, senza rischiare la blasfemia. Stiamo infatti ovviamente parlando del brasiliano Hernanes, riscopertosi mezz'ala tuttofare grazie alla cura Petkovic, che sembra averlo rigenerato, ponendolo al centro del nuovo progetto Lazio.

Ha ritrovato gli stimoli giusti, a lungo persi nella gestione Reja, riscoprendo la gioia giovanile della mediana, zona di campo ben coperta già ai tempi del San Paolo.

La Lazio, che ha sempre protetto il brasiliano, ora se lo gode, allegro e solare come non lo si vedeva da mesi. Il gioco biancoceleste passa dai suoi piedi ispirati, che illuminano le trame disegnate sul campo da Petkovic, il quale lo sprona ad osare ancora di più. Qualità e quantità si sono viste, ora il serbo pretende anche maggiore originalità nelle giocate, anche a costo di sbagliare qualcosa.

Intanto, a Formello, un guerriero morde il freno per tornare al più presto possibile a sentire l'odore dell'erba. Si tratta di Cristian Brocchi, fermo ai box praticamente da un anno per una frattura al piede riscontrata con colpevole ritardo dallo staff medico biancoceleste.

Ai primi di ottobre, così come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', Brocchi avrà finalmente il verdetto definitivo del dott. MullerWohlfahrt, che potrebbe consentirgli di tornare in campo a quasi un anno esatto dallo stop forzato.

Sullo stesso argomento