thumbnail Ciao,

Parla il responsabile sanitario della compagine giallorossa Gemignani: "Siamo un po' preoccupati per De Rossi, ma la valutazione verrà fatta domani. Balza e Bradley migliorano".

Una Roma che ha stupito tutti. Grazie a Znedek Zeman, il figliol prodigo boemo tornato nella capitale dopo anni e anni di giovagare lontano dalla Città Eterna, i giallorossi hanno mostrato nelle prime due partite bel gioco, goal, velocità e spettacolo. Oltre a qualche infortunio di troppo.

Certo, quello rimediato ieri da Daniele De Rossi non è avvenuto in maglia giallorossa, ma il popolo romanista è comunque preoccupato per le condizioni del proprio Capitan Futuro, che qualche settimana fa ha respinto la proposta milionaria avanzata dal Manchester City.

"Siamo un po' preoccupati per De Rossi, ma la valutazione verrà fatta domani: questo è l'infortunio che al momento ci tiene un po' in apprensione" afferma ai microfoni di 'Roma Channel' il responsabile sanitario del club, Michele Gemignani. Domani gli accertamenti, possibili tre settimane di stop.

Zeman deve fare i conti anche con gli infortuni di Dodò e Balzaretti: "Sono in netto miglioramento. Pur nella complesità di certi infortuni, seguono chiari programmi di recupero e quindi siamo tranquilli. Miglioramenti anche per Bradley? Sicuramente, sta seguendo un programma intensivo. Vogliamo ridare tutti al mister in piena disponibilità il prima possibile".

Sullo stesso argomento