thumbnail Ciao,

"Spesi troppi soldi a vuoto? Probabilmente si, forse qualche problema c'è. Nel mercato dei giovani bisogna avere fortuna e, Pastore a parte, non ne abbiamo da 3 anni".

Per il Palermo è arrivata la seconda sconfitta consecutiva, la partita si è conclusa con un secco 3-0 in favore della Lazio, dopo che, sempre pre 3-0, il Napoli domenica scorsa aveva sbancato il Barbera con il goal, tra gli altri, dell'ex Edinson Cavani. A parlare dopo questa sonora batosta è il vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, che intervenuto a Tgs Studio Sport fa il punto sul mercato appena cnclusosi, nel quale il Palermo si è "ridimensionato":

 "Spesi troppi soldi a vuoto? Probabilmente si, se noi prendiamo Vazquez per 5 milioni e poi lo diamo in prestito gratuito al Rayo Vallencano forse qualche problema c'è. Per la stessa cifra noi acquistammo Cavani e tutti sanno come è andata a finire. Nel mercato dei giovani bisogna avere fortuna e noi, Pastore a parte, non ne abbiamo avuta da tre anni a questa parte".

"Cattani responsabile? Io credo che i nostri collaboratori siano piuttosto validi, Cattani in primis. Ci siamo ridimensionati perchè non potevamo avere ingaggi elevati, il Palermo è in difficoltà, capisco i tifosi che sono delusi e scoraggiati, ma questa è la realtà. Zamparini vive per il Palermo ed è dispiaciuto per la situazione, ma è fiducioso per l'avvenire. Sannino è un grande allenatore che è giusto per questo campionato di sofferenza".

Sullo stesso argomento