thumbnail Ciao,

Il tecnico esalta la prova offerta dai suoi: "Forse non si rendono ancora conto delle loro potenzialità". Intanto il presidente Ghirardi pensa già alla trasferta del San Paolo...

Grazie alle reti di Belfodil e Rosi, due nuovi acquisti, il Parma è riuscito a piegare la resistenza del Chievo. Roberto Donadoni, a fine gara, è giustamente soddisfatto: "Dobbiamo crescere ancora, migliorare, ma ho visto la giusta intraprendenza da parte di tutti e questo è estremamente positivo".

I veronesi, dice, sono "un avversario tosto da affrontare e quindi la mia squadra merita ancora di più un plauso perchè ha vinto soffrendo e correndo. Io devo inculcare in questi ragazzi la mentalità di essere propositivi a 360 gradi e forse loro non credono ancora al 100% nelle loro possibilità".

Insomma, è un Parma da 'lavori in corso', che guarda con fiducia, tra l'altro, al prossimo impegno contro il Napoli, previsto per dopo la sosta.

Il presidente Ghirardi, però, sembra preoccupato per le condizioni del San Paolo: "Ora ci sono due settimane di tempo, spero che lavorino duro per mettere a posto il campo - le sue parole a Sky - E' un peccato vedere il terreno in quelle condizioni", con chiaro riferimento al match di stasera con la Fiorentina. Un campo che sembrava una spiaggia...

Sullo stesso argomento