thumbnail Ciao,

Pioli non è d'accordo con l'1-3 a sfavore dei suoi: "Nel secondo tempo eravamo noi a meritare di passare in vantaggio"

Il tecnico del Bologna, nonostante la sconfitta, è convinto che la sua squadra avrebbe meritato sicuramaente di più e che potrà fare bene nel prosieguo della stagione.

E' un contrariato Stefano Pioli quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport 24 al termine del match che il suo Bologna ha perso contro il Milan. Ecco cosa ha affermato il tecnico felsineo in mix zone.

"Non abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo creato nel secondo tempo e abbiamo pagato i nostri errori. Nel secondo tempo se c'era una squadra che doveva passare in vantaggio eravamo noi, ma purtroppo non ci siamo riusciti. I ragazzi hanno messo in campo tutto quello che avevano, avrebbero meritato un altro risultato".

Pioli ha poi continuato: "Sapevamo che contro una squadra come il Milan non devi commettere degli errori, però lo abbiamo fatto. Rimango comunque soddisfatto della prestazione e dell'atteggiamento della squadra, siamo competitivi per poter fare un buon campionato".

La conclusione è dedicata all'esordio di Alberto Gilardino: "Non si discute Gilardino, crediamo che abbia la qualità e la personalità giusta per tornare a segnare come faceva un tempo. Anche con Acquafresca a mio modo di vedere la squadra non ha fatto male. Dovremo avere maggiore attenzione in difesa e maggiore capacità di aggredire lo spazio e di essere precisi in zona goal".

Sullo stesso argomento