thumbnail Ciao,

Destro ed El Shaarawy, stasera coppia d'attacco titolare in azzurro, sono il simbolo concreto della linea verde che Prandelli intende seguire con vista Brasile 2014.

Cesare Prandelli guarda al futuro, e sperimenta la linea verde, con un particolare occhio di riguardo al reparto offensivo azzurro, lanciando i ragazzi nati negli anni Novanta che stanno pian piano conquistandosi la ribalta della nostra Serie A.

Mattia Destro, anni 21, attaccante appena prelevato dalla Roma dopo una lunga battaglia di mercato, e Stephan El Shaarawy, punta italo-egiziana, 19 anni, pronta ad esplodere definitivamente nelle file rossonere, dopo un'annata in chiaroscuro.

Questa è infatti la coppia che guiderà l'attacco dell'Italia stasera nell'amichevole di Berna contro l'Inghilterra, una coppia baby  che ben avrebbe dialogato con SuperMario Balotelli, altro ragazzo talentuoso uscito dalla nidiata degli anni Novanta, bloccato però da una congiuntivite che gli impedirà di scendere in campo stasera contro i Leoni Indomabili.

Come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', Prandelli intende varare un 4-3-3 variabile, che possa tramutarsi a gara in corso nel classico 4-3-2-1, in cui Diamanti partirà a destra con facoltà di accentrarsi dietro le due punte per assumere la posizione a lui più congeniale da trequartista.



Sullo stesso argomento