thumbnail Ciao,

L'Atalanta ritrova il suo centrale difensivo, Stendardo è raggiante: "Ho sempre sperato di poter tornare qui"

Il difensore nerazzurro ha espresso tutta la sua felicità per essere tornato in terra bergamasca, volgendo già il pensiero alle difficoltà del prossimo campionato.

Dopo la grande salvezza, raggiunta lo scorso anno con la maglia dell'Atalanta, Guglielmo Stendardo è tornato in Lombardia per vestire di nuovo i colori nerazzurri. Lo stesso giocatore si è detto felicissimo di questa soluzione.

Direttamente dalla conferenza stampa infatti, Stendardo si ripresenta ai suoi tifosi: "Ho sempre sperato di poter tornare all'Atalanta. Sono tornato in una società seria e ben organizzata, in un ambiente unico, dove esistono tutti i presupposti per fare bene".

Poi un elogo al lavoro dell'allenatore, per il quale il difensore nutre totale fiducia: "Ora bisogna dimenticare il passato, perché nel calcio non conta. Sono convinto che l'Atalanta sia una squadra forte, dotata di una precisa identità di gioco. E questo grazie all'ottimo lavoro del mister".

Il pensiero è già rivolto alla prossima stagione che, secondo Stendardo, sarà ancora più dura in chiave salvezza: "Ci aspetta però un campionato ancora più difficile dello scorso, con squadre neopromosse di grande livello".

Sullo stesso argomento