thumbnail Ciao,

Il numero uno dell'Aia è contento della buona qualità tecnica degli arbitri: "Viene riconosciuto anche dalla gente, ripetere la scorsa stagione sarebbe un grande risultato.

Intervenuto ai microfoni dell’agenzia ‘Ansa’, il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, si è detto ottimista circa l’andamento della prossima stagione arbitrale. “Ho già partecipato alla chiusura dei ritiri degli arbitri di Serie A, Serie B e Lega Pro. – ha raccontato l’ex fischietto – Ho visto gli arbitri tutti molto sereni, molto concentrati, preparati atleticamente, seri”.

Nicchi spera che sia confermata quest’anno la tendenza positiva dell’ultima annata. “Auspico di ripetere quello che abbiamo fatto nella scorsa stagione, – ha affermato – questo sarebbe già un grande risultato. Il buon momento tecnico viene riconosciuto dalla gente”.

La nuova stagione vedrà in più la lieta novità degli arbitri di porta. “Partiremo sicuramente con gli arbitri addizionali, fin da Pechino. – ha annunciato Nicchi – Penso che vi faremo una sorpresa molto positiva anche per quanto riguarda il campionato”.

“Ormai siamo quasi pronti, – ha proseguito il presidente dell’Aia – la novità degli arbitri di porta e' molto importante, perche' mettera' in condizione l'arbitro di arbitrare ancora con piu' tranquillita', non in maniera diversa”.

Sullo stesso argomento