thumbnail Ciao,

Bergamaschi sconfitti per 2-0 dalla Cremonese, emiliani 3-1 dall'Istria. Perdono di misura anche Fiorentina e Catania, mentre il Chievo ha la peggio contro i sardi.

ATALANTA-CREMONESE 0-2  [20' st Le Noci (rigore), 44' st Magallanes] - Battuta d’arresto per i nerazzurri sconfitti dalla Cremonese con un secco 2-0. Ad Azzano San Paolo la formazione allenata da Colantuono si è fatta sorprendere dalla società lombarda (1^ Divisione della Lega Pro) al termine di un partita sbloccata solo nel corso del secondo tempo. Dopo una prima frazione di studio, al ventesimo della ripresa è la Cremonese a portarsi in vantaggio  grazie a un rigore trasformato da Le Noci. Allo scadere, poi, la rete che chiude il match, siglata da Magallanes.

BOLOGNA-ISTRIA 1-3 [10' rig. Bacelic (I), 29' Sharbini (I), 60' Acquafresca (B), 87' Tankov (I)] - Dopo l'Atalanta cade un'altra big di Serie A. Passo falso anche per la formazione felsinea sconfitta dall'Istra per 3-1. Subito in vantaggio i croati dopo appena dieci minuti di gioco grazie al goal su calcio di rigore trasformato da Bacelic. Poco prima della mezzora è arrivata la rete di Sharbini per il momentaneo 2-0. Nella ripresa il Bologna ha provato a riportarsi in partita grazie al diagonale di Acquafresca che al 60' servito da Ramirez ha accorciato le distanze per i rossoblu. A tre minuti dal termine l'Istria ha chiuso i giochi grazie ad un tiro dalla distanza di Tankov. Da segnalare l'infortunio accorso al portiere rossoblu Curci che ha interrotto la gara a causa di un risentimento muscolare all'adduttore della coscia destra. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore.

PARMA-REAL SOCIEDAD 2-0 [34’ Lucarelli, 90' Morrone] - Clicca qui per la news completa

GENOA – VIRTUS LANCIANO 4-2 [3' Merkel (G), 7' Mammarella (V), 14' Immobile (G), 24' Turchi (V), 28' Seymour (G), 45' Immobile (G)] - Il Genoa di De Canio si impone 4-2 sul Lanciano neopromosso in Serie B, al Patini di Castel di Sangro. Tutte le reti arrivano nel primo tempo.Al 3' Merkel realizza in semirovesciata, ma il Lanciano pareggia subito con Mammarella. Immobile riporta avanti i suoi con un tiro dal limite dell'area che si insacca sul secondo palo, ma Turchi firma il 2-2 al 24'. Seymour riporta avanti il Grifone al 28' con un tiro non trattenuto dal portiere avversario, poi Immobile chiude i giochi allo scadere della prima frazione segnando la sua doppietta personale. Nessun goal nella ripresa.

PERUGIA-SIENA 1-3 [14' Martella (P), 24' Rosina (S), 35' Neto (S), 60' Calaiò (S)] - Ritorno vincente quello di Serse Cosmi al Renato Curi di Perugia. Il suo Siena si è infatti imposto per 3-1 sui padroni di casa, rimontando lo svantaggio iniziale firmato in contropiede da Martella. Il pareggio lo ha firmato al 24' Rosina con un sinistro dal limite dell'area. Vantaggio di Neto, l'ultimo arrivato, che la mette dentro di testa al 35' deviando un tiro di Calaiò. E' lo stesso attaccante a chiudere i giochi nel secondo tempo fissando il punteggio sul 3-1 per gli ospiti.

CATANIA-THUN 0-1 [11' Ngamukol] - Clicca qui per la news completa

CAGLIARI-CHIEVO 1-0 [3' Larrivey] - Clicca qui per la news completa

GALATASARAY-FIORENTINA 1-0 [48' Bulut] - Clicca qui per la news completa

PESCARA-LEVANTE 0-0 - Delusione per i tifosi del Pescara all'Adriatico. Il nuovo Pescara di Giovanni Stroppa non va oltre un pareggio a reti bianche contro gli spagnoli del Levante. Nonostante uno sterile possesso palla, il tridente Caprari-Abbruscato-Brugman non punge e alla fine il risultato non può che essere lo 0-0. Non hanno preso a parte alla gara Weiss e Jonathas, due dei nuovi acquisti degli abruzzesi.

MILAN-REAL MADRID 1-5 [24' Di Maria (R), 33' Robinho (M), 49' C.Ronaldo (R), 66' C.Ronaldo (R), 81' Sergio Ramos (R), 89' Callejon (R) - Clicca qui per la news completa

Sullo stesso argomento