thumbnail Ciao,

Il centrocampista rossonero ha ereditato la maglia numero otto da Rino Gattuso: "Mi ha chiesto di indossarla. Qua si può fare tutto al meglio grazie alle persone".

Il padrone del centrocampo milanista, ceduti Seedorf, Gattuso e Van Bommel, è lui: Antonio Nocerino si prepara ad una stagione da protagonista in maglia rossonera dopo l'addio dei senatori. Poprio per questo, la maglia numero otto del Milan sarà sulle sue spalle.

"Quando abbiamo giocato l'ultima partita a San Siro contro il Novara, Rino Gattuso mi ha detto che aveva piacere se l'avessi presa io, ed è successo. Sono contento, Rino è un caro amico e l'anno scorso mi ha aiutato tantissimo. È una maglia storica, importante e farò il meglio che posso" le parole dell'ex Palermo a 'Milan Channel'.

Nonostante Ibra, Thiago e compagnia, Noce ha fiducia nel gruppo: "Siamo qui con il sorriso e l'atmosfera giusta. Per noi il prossimo sarà un anno importante. Io penso sempre a tutte le persone che lavorano qui e che ci consentono di fare sempre tutto al meglio. Dopo una settimana di Milanello l'anno scorso mi sentivo come se fossi al Milan da sei anni. Questo è uno spirito che non cambierà mai".

Infine occhio alla telecamera e messaggio a tutti i tifosi in vista della nuova stagione: "Noi siamo il Milan, e siamo onorati di essere il Milan. Ma abbiamo bisogno di voi, vi vogliamo e vi aspettiamo a San Siro".

Sullo stesso argomento