thumbnail Ciao,

La notizia di ieri riguardo un accordo trovato tra la dirigenza dell'Inter ed una cordata cinese, potrebbe rivoluzionare il nostro calcio: anche il Milan adesso ci pensa..

E se la scossa di cui tanto il nostro calcio necessita, potrebbe giungere dall'immisione nelle società italiane di capitali esteri? Partiamo da questa riflessione, per analizzare quanto accaduto nella giornata di ieri. La notizia, è di quelle che potrebbe davvero rivoluzionare il pallone del 'bel paese': l'accordo tra investitori cinesi ed Inter è stato trovato ed adesso, la squadra nerazzurra, potrà sfruttare nuovi capitali per rinforzarsi e poter dettare legge sul mercato.

Una notizia di tale portata non è soltanto da rintracciare nel merito degli effetti immediati che l'accordo potrebbe portare alla squadra nerazzurra. Un'ondata di effetti a lungo termine infatti, potrebbe permettere all'Inter di essere al livello dei top club europei anche sul piano degli investimenti. Si potrebbe ad esmpio partire dalla costruzione di un nuovo stadio, per così poi aumentare anche il marketing nei paesi dell'est.

Un'operazione di grande importanza che fa riflettere, non poco. E se fossero adesso anche le altre squadre a sperimentare l'idea portata avanti dai nerazzurri? In casa Milan, a causa della contingente crisi economica ed interna, si potrebbe prendere spunto dall'idea dei cugini, per poter portare in Italia capitali provenienti dai paesi che, in un momento critico per l'economia mondiale, non hanno risentito più di tanto della recessione.

Dalla Russia e dall'Arabia, come svelato stamani da 'Tuttosport', gli investitori per la causa rossonera potrebbero giungere in Italia. E questa volta, nonostante i numerosi no alle offerte da parte di Silvio Berlusconi, potrebbe cambiare tutto, permettendo dunque una cessione di quote azionarie da parte della famiglia presente da ormai 26 anni in società.

Sullo stesso argomento