thumbnail Ciao,

Elvis Abbruscato nuovo attaccante del Pescara si dice pronto a raccogliere la sfida per un posto in attacco: "La concorrenza mi può fare solo bene, motivo per fare meglio".

Elvis Abbruscato è uno dei nomi nuovi in casa Pescara. Per l'ex attaccante di Chievo e Torino è l'occasione per rilanciarsi nel calcio che conta, dopo una stagione in Serie B con il Vicenza.

Agguerrita sarà la concorrenza con i compagni di reparto. Ma per il neo arrivato non è affatto un problema: "Una sana competizione è quello che ci vuole - ha esordito Abbruscato al 'Corriere dello Sport' - mi sprona a tirare fuori da me il meglio in ogni allenamento per crescere insieme a questa squadra che è in costruzione".

Poi si sofferma sul gruppo biancoazzurro: "Siamo un bel gruppo con tanta fame di calcio, se ci faremo trasportare anche dall'entusiasmo della piazza, che non sarà una pressione ma un traino, riusciremo sicuramente a salvarci".

Le ultime battute le riserva al mister Giovanni Stroppa, debuttante in Serie A: "Credo che se uno è bravo in Lega Pro lo è anche in serie A. Stroppa ci ha trasmesso la convinzione che dovremo correre più degli altri, perciò stiamo lavorando da matti sul piano fisico e lo facciamo volentieri".

Sullo stesso argomento