thumbnail Ciao,

Gerolin ha puntato molto su Baroni ai tempi del Siena: "Con la Primavera del Siena è arrivato alla finale scudetto contro il Palermo".

Ormai non sembrano esserci più dubbi: Antonio Conte sembra aver scelto la via del patteggiamento per quel che riguarda il processo sportivo relativo allo scandalo di Scommessopoli. Una decisione che gli permetterà di limitare i danni ma che costringerà la Juventus a rinunciare al suo allenatore per almeno tre mesi.

Per questo motivo è già scattato il toto affrancatore con Marco Baroni che sembra al momento il grandissimo favorito. Chi conosce molto bene il tecnico della Primavera della Juventus è Manuel Gerolin che, intervistato da Tuttosport, non ha lesinato complimenti nei confronti dell'allenatore: "Se questo accadrà è perché i dirigenti bianconeri lo considereranno adatto, lo riterranno all'altezza.

Marotta e Paratici staranno facendo le loro valutazioni. Io sulla bontà della scelta non ho dubbi: Marco sarebbe la persona giusta per una soluzione del genere. E' una persona equilibrata: su Marco ho puntato in più occasioni perché da giocatore avevo conosciuto bene il suo carattere. E' un combattente, un uomo di personalità, ma al contempo è sempre molto umile
".

Gerolin ha puntato molto su Baroni ai tempi del Siena: "Con la Primavera del Siena è arrivato alla finale scudetto contro il Palermo. Aveva a disposizione un materiale buono, ma non eccezionale, e di suo ci ha messo tanto. La sua avventura in Serie A? In quell'occasione siamo stati parecchio sfortunati: lo promossi dopo l'esonero di Giampaolo e sarei voluto andare avanti con lui fino al termine del campionato. Furono i risultati, un solo punto, a obbligarmi a sostituirlo dopo poco con Malesani".

Baroni potrebbe essere un 'sostituito' ideale per Conte: "Nel caso, non avrà problemi ad affiancare Antonio. Pensano il calcio allo stesso modo e comunque, come è giusto che sia, dovrà seguire delle indicazioni chiare. Sarebbe un'esperienza interessante: Marco è la persona giusta per dare continuità al lavoro di Conte".

Gerolin esclude che possano esserci problemi nella gestione dei grandi campioni della rosa bianconera: "Ma guardate che Baroni è stato un difensore di personalità e ha giocato al fianco di un certo Maradona... Sa benissimo come ci si deve comportare con i campioni".


Sullo stesso argomento