thumbnail Ciao,

L'ex attaccante del Milan ha rilasciato la prima dichiarazione da allenatore degli allievi, mostrando entusiasmo per la nuova avventura e il possibile ritorno del brasiliano.

Quando si parla di Filippo Inzaghi ad ogni tifoso rossonero vengono in mente le famose esultanze sotto la curva cariche di adrenalina e passione, dopo ogni goal segnato. Adesso l'ormai ex bomber del Milan ricoprirà il ruolo di allenatore degli allievi e lo stesso Inzaghi ha voluto commentare la sua nuova avventura, che allunga quindi il grande rapporto d'amore tra lui e il 'Diavolo'.

Prime parole ufficiali da allenatore rilasciate a 'Milan Channel', che hanno il sapore della devozione ai colori rossoneri: "Mi suona strano adesso essere chiamato "mister", ma non vedo l'ora di iniziare, è un momento di cambiamento per me, continuare ancora con il Milan è la cosa giusta".

"Ho avuto parecchie offerte per continuare a giocare,
- ha proseguito Superpippo - ma poi ho capito che dopo la partita contro il Novara era giusto finire così. Tornare a San Siro con una maglia diversa non sarebbe stata la stessa cosa".

E' un Inzaghi come sempre molto motivato, anche in questa nuova avventura: "Voglio trasmettere tutta la mia voglia e la mia passione ai ragazzi che allenerò. Quando uno ha fatto per tanti anni il suo lavoro con tanta passione come me è più facile trasmettere certe cose ai ragazzi. Sono molto carico, gli Allievi sono una squadra importante perché è il momento in cui i giocatori devono fare il salto di qualità. L'obiettivo è riuscire a portare qualche ragazzo in prima squadra".

Infine un commento riguardo un possibile ritorno al Milan di Kakà, con il quale Inzaghi ha condiviso i più bei momenti della sua carriera, fino ad arrivare sul tetto del mondo: "Da milanista mi vengono i brividi a un possibile ritorno. Ricky è rimpianto da tutti, tutti sanno cosa prova per questi colori. Se lui sta bene può darci una mano importante, però è una scelta personale, vedremo cosa succederà, io sarei contento se torna".

Sullo stesso argomento