thumbnail Ciao,

Al termine della vittoria sul Bayern Monaco, il capitano del Napoli Paolo Cannavaro, si è detto soddisfatto della condizione dei suoi, spendendo qualche parola anche su Insigne...

La stagione del Napoli è iniziata molto bene quest'oggi: una gran bella vittoria in amichevole per 3 reti a 2 ai danni di un avversario di grande livello come il Bayern Monaco, già affrontato nella scorsa stagione in Champions League. Una vittoria segnale di un'ottima risposta della squadra ai carichi di lavoro di Walter Mazzarri, tecnico livornese che sta portando avanti una faticosa preparazione fisica.

"Avevo dei dubbi sulla risposta atletica - ha spiegato ai microfoni di 'Sky Sport' Paolo Cannavaro, capitano del Napoli -, asoprattutto a causa dei pesanti carichi di lavoro. Tutto però è andato bene e ci stiamo adattando anche al nuovo modulo". Una riflessione molto soddisfatta di Cannavaro, protagonista del match con un gran gol in rovesciata.

Altro protagonista del match è stato certamente Lorenzo Insigne, giovanissimo fantasista ex Pescara e Foggia, cresciuto nelle giovanili degli azzurri, per cui Cannavaro ha fatto una richiesta a tifosi e giornalisti: "Insigne? Parliamo di un ragazzo che ha dei colpi importanti ma dobbiamo lasciarlo tranquillo, Napoli può essere un'arma a doppio taglio".

Cannavaro ha concluso poi l'intervista, con una riflessione sul vulcanico presidente della squadra 'partenopea', Aurelio De Laurentiis, protagonista quest'oggi di un 'colorito' confronto con i tifosi: "Il presidente è una persona ambiziosa, e come lui vogliamo nuovamente conquistare la qualificazione in Champions". Questo Napoli non ha timori per quest'anno: la conquista della qualificazione alla prossima Champions League è una priorità.

Sullo stesso argomento