thumbnail Ciao,

Il centrocampista ghanese, alla prima uscita con la maglia della Juve, si dichiara soddisfatto della propria prestazione: "E' andata bene, mi trovo benissimo".

E' uno dei volti più sorridenti di casa Juventus dopo il primo test stagionale contro una formazione dillettantistica valdostana. Stiamo parlando di Kwadho Asamoah, arrivato dall'Udinese nell'ultima sessione di mercato.

Sono  infatti bastati quarantacinque minuti, condizionati dalla pesante preparazione svolta in questi giorni, e dal grande caldo, per far sì che il centrocampista ghanese conquistasse ancora di più compagni e tifosi. Corsa, grinta ma anche giocate di alta scuola per Asamoah.

Ecco dunque le prime parole del ghanese rilasciate da Saint Vincent al sito ufficiale bianconero: "Per me questa partita era importante – ha esordito il centrocampista- era la prima con la Juve, con una squadra forte che ha appena vinto lo Scudetto".

Quindi Asamoah continua: "È andata bene, sono contento. Della prestazione ma anche per come sono andati questi primi giorni. Mi sto trovando bene con tutti".

 Infine il ghanese spiega le differenze notate tra il calcio propugnato da Guidolin e quello del nuovo tecnico Conte: "Il modo di giocare è diverso da quello dell’Udinese, qui siamo più stretti e sono favoriti gli scambi ravvicinati con i compagni. Un modo di giocare che mi piace".

Sullo stesso argomento