I soldi non sono molti, ma Baldini promette battaglia: "Poche parole, contanto i fatti. Faremo il possibile per rinforzare la squadra"

Il direttore generale giallorosso non nasconde le difficoltà: "Mercato non facile, però vogliamo rendere più competitivo questo gruppo". Totti: "Obiettivi? Vincere"
Cercheremo di fare tutto il possibile sul mercato, coi fatti e non con le parole. Nonostante sia una campagna acquisti particolarmente difficile”. Il direttore generale della Roma Franco Baldini guarda in faccia la realtà, ma sembra sicuro di poter rinforzare ancora la squadra. Il capitano, Francesco Totti, è portavoce del tifo giallorosso: “Vogliamo vincere qualcosa d’importante la prossima stagione”.

Il calciomercato in Italia ristagna e quello della Roma non fa eccezione. Pochi affari a prezzi contenuti. “Ma noi ce la metteremo tutta per fare le cose per bene, siamo pronti a fare il massimo per rendere questo gruppo sempre più competitivo” assicura il d.g. durante una serata organizzata per far conoscere la squadra agli abitanti di Riscone di Brunico, sede del ritiro giallorosso.

Acquistati i difensori brasiliani Dodò e Castan, è in arrivo dal Genoa il centrocampista Tachtsidis. I prossimi colpi potrebbero essere Michael Bradley, mediano del Chievo, e il terzino dell’Eintracht Francoforte Sebastian Jung. Sempre viva anche la pista che porta all’attaccante Mattia Destro, a metà tra Siena Genoa.

Cosa manca? Il botto di mercato. Totti qualche giorno fa lo aveva sottolineato: “Senza campioni non si vince”. L’uscita del capitano non era piaciuta alla società, che poco prima aveva ammesso l’impossibilità di comprare calciatori di livello assoluto.

Dopo il chiarimento con la dirigenza, il numero dieci evita di tornare sull’argomento: “Mi fa piacere essere il portavoce dei tifosi - sottolinea dopo l'intervento di Baldini - sono sempre in sintonia con loro. E’ un orgoglio poter indossare questa maglia. L’obiettivo è uguale per tutti: vincere”.