thumbnail Ciao,

Stramaccioni soddisfatto della sua Inter: "Adesso abbiamo una identità offensiva"

L'allenatore nerazzurro ha parlato dopo l'amichevole disputata dalla squadra contro una Rappresentativa Locale. Si è soffermato anche su Coutinho.

E' soddisfatto il tecnico dell'Inter Andrea Stramaccioni dopo l'amichevole giocata dalla sua squadra contro la Rappresentativa del Trentino. Ecco cosa ha affermato nel post-partita l'allenatore nerazzurro.

"Uno dei problemi che abbiamo avuto nella scorsa stagione è stato quello di non essere del tutto equilibrati quando attaccavamo, invece adesso sappiamo meglio quello che dobbiamo fare quando attacchiamo, abbiamo maggiore identità offensiva. Sono contento di non aver preso goal, altrimenti credo che avrei fatto fare alla squadra circa 1000 giri di campo".

Strama ha poi concluso: "La squadra in questi giorni sta lavorando per mettere in campo quello che stiamo cercando di studiare in allenamento. Siamo all'inizio, ma mi è piaciuta anche la costanza della squadra quando il risultato non è ancora importante come lo sarà in futuro. Coutinho? Ha la mia fiducia, che non è stata mai in discussione. Sta crescendo, dopo un errore cerca subito di riscattarsi al meglio".

Sullo stesso argomento