thumbnail Ciao,

L'attaccante napoletano ha regalato la divisa della sua ex squadra all'associazione benefica intitolata all'ex calciatore della Juve stroncato dalla leucemia nel '95

Lorenzo Insigne non vede l’ora d’indossare la maglia del Napoli. Il giovane attaccante, l’ultima stagione al Pescara, intanto ha donato una sua maglietta della squadra abruzzese al Museo del calcio ‘Andrea Fortunato’, calciatore della Juventus d’inizio anni Novanta stroncato prematuramente  dalla leucemia.

Regalata la propria maglia da gioco al presidente dell’associazione benefica Fioravante Polito, il calciatore napoletano ha ricevuto in cambio un libro sulla storia di Fortunato.

“Quello di Lorenzo è stato davvero un bel gesto – riporta il ‘Corriere dello sport’ le parole di Polito – ha donato la maglietta della squadra con cui ha conquistato la promozione in Serie A. Ci ha promesso che la prossima sarà quella del Napoli, dove è felicissimo di tornare e di cui è un grande tifoso. Metteremo il suo dono vicino alla divisa di  Lavezzi”. Insigne, 21 anni, sembra destinato a giocare con i partenopei dopo essere rientrato dal prestito con il Pescara.

Fortunato ha giocato nella Juventus per una stagione, tra il 1993 e il 1994, prima di morire per una polmonite dovuta al calo delle sue difese immunitarie durante la malattia.

Sullo stesso argomento