thumbnail Ciao,

L'ormai ex attaccante del Napoli comunicherà settimana prossima la sua decisione, che pare ormai scontata, dichiarando che vuole cominciare una nuova avventura da allenatore.

Nuova vita per l'attaccante Cristiano Lucarelli. Salvo clamorosi colpi di scena, l'ex bomber di Napoli, Livorno e Torino dirà addio al calcio giocato per cominciare la nuova avventura di allenatore, terminando con un anno di anticipo il contratto che lo lega al Parma.

“Tra una settimana arriverà la mia scelta - ha detto Lucarelli a 'Tuttonapoli.net' - Al 99% appenderò le scarpette al chiodo nonostante abbia un altro anno di contratto a Parma ma alla stessa percentuale comincierò ad allenare, iniziare a lavorare con i giovani è una strada interessante”.

Il 36enne ammette che la sua avventura al Napoli finisce qui: “Il mio addio è ufficiale, c'è sempre stata molta chiarezza sul nostro rapporto. Per me si chiude un percorso importante nel quale ho sempre dato e fatto il massimo, a dispetto della mia età e degli altri quattro attaccanti davvero bravi che ho avuto come compagni”.

Lucarelli poi dice la sua sul mercato del Napoli, a partire dalla conferma di Goran Pandev: “Hanno fatto bene a riscattarlo, la sua permanenza in azzurro dà continuità al progetto. Inoltre conosce già l'ambiente e tutta la tattica di Mazzarri. Goran è un ragazzo affidabile, e nonostante un inizio difficile ha saputo trovare la forma giusta e si è sempre reso utile quando è stato chiamato in causa”.

Parole d'elogio anche per Lorenzo Insigne: “L'ho visto giocare e mi ha sorpreso, più che per le sue qualità offensive, per la sua voglia di sacrificio in fase difensiva. È una qualità che piace molto a Mazzarri. Se rimarrà al Napoli? Ha dimostrato grandi capacità a Pescara ma adesso è arrivato il momento di dimostrare di poter far parte del gruppo azzurro, se riuscisse a ripetersi anche a Napoli sono certo che Mazzarri non lo lascerebbe fuori”.

Infine un augurio a Ezequiel Lavezzi, ormai prossimo alla partenza con destinazione PSG: “Il Pocho è un ragazzo a cui mi sono affezionato veramente tanto, qualunque sia la sua decisione gli auguro di essere felice perché si merita il meglio”.

 

 

Sullo stesso argomento