thumbnail Ciao,

Il presidente rosanero, su proposta di Mutti, offre a Budan la possibilità di diventare dirigente del Palermo, soprattutto per l'approccio del croato con i giovani.

Igor Budan e il Palermo, un sodalizio che è destinato a durare per molto. Zamparini ha offerto al giocatore il rinnovo contrattuale come giocatore con futuro da dirigente: "Devo ringraziare mister Mutti perché l´idea è partita proprio dal tecnico. Mi hanno visto molto disponibile coi ragazzi, soprattutto con quelli dei Balcani e con i sudamericani. I ragazzi si sono appoggiati un po' a me e a Mutti ha fatto piacere questa cosa, perché sapeva che poteva contare su di me come sui senatori per agevolare l´inserimento dei ragazzi più giovani.

A Genova Mutti ha detto che sarei stato più utile anche quest´anno. Il Presidente mi ha chiesto se volevo rimanere, magari in futuro anche come dirigente. Oggi come oggi mi sento un giocatore – ha dichiarato in un’intervista a Mediagol.it - ho ringraziato Zamparini per l´offerta ma mi sento un giocatore e voglio ancora dare il mio contributo in campo".

Budan è al Palermo dal 2008 – con l’eccezione della stagione 2010/2011 quando fu girato in prestito al Cesena – e con i rosanero ha segnato 13 reti in 59 presenze. Ha giocato anche con la nazionale croata - è nato a Fiume – esordendo nel 2007 e collezionando appena 6 presenze; milita in squadre italiane dal ’99 quando il Venezia lo prelevò dal Rijeka.

Sullo stesso argomento