thumbnail Ciao,

Ridotta al 30 settembre 2012 la squalifica per il baby dell'Inter, Pecorini, che per aver aggredito il direttore di gara era stato squalificato fino al 31 dicembre.

La Corte di Giustizia della Figc ha valutato oggi i ricorsi presentati dalla Lazio e dall'Inter relativamente alle squalifiche inflitte a Federico Marchetti e Dias, per quanto riguarda il club biancoceleste, e al baby Simone Pecorini, per quanto riguarda il club nerazzurro.

I due giocatori della Lazio sono stati protagonisti delle veementi proteste nei confronti della terna arbitrale nel concitato finale del match con l'Udinese nella penultima giornata di campionato. Accolto in parte il ricorso del club biancoceleste per quanto riguarda il portiere Marchetti, la cui squalifica è stata ridotta da quattro a tre giornate. Nessuno sconto, invece, per il difensore Dias, con la conferma delle tre giornate di stop. Confermata anche la multa di 20 mila euro per il club biancoceleste.

Ridotta anche la squalifica per il giocatore dell'Inter Pecorini, campione d'Europa U19 col club nerazzurro. Pecorini, durante la finale del torneo 'The NextGen Series', disputata contro l'Ajax lo scorso 25 marzo, aveva aggredito l'arbitro. Il Giudice Sportivo aveva inflitto al giocare una squalifica fino al 31 dicembre 2012, mentre la Corte di Giustizia l'ha ridotta al 30 settembre 2012.

Sullo stesso argomento