thumbnail Ciao,

"Chi vuole farlo passare come tale si vede che ha interesse a farlo. Invece, siamo in linea con tanti campionati fatti in passato", ha detto De Rossi.

La Roma ha chiuso con una vittoria la sua travagliata stagione. Luis Enrique ha già annunciato l'addio, ma uno dei 'senatori' giallorossi, Andrea De Rossi, non vuole si parli di questa stagione come della più brutta nella storia della Roma.

"Il bilancio di questa stagione non è positivo - ha commentato De Rossi a fine gara ai microfoni di Sky Sport - Ci sono state cose non buone, ma anche cose importanti, sopratutto a livello umano. Abbiamo conosciuto persone che ci hanno segnato".

"Il risultato sportivo è negativo - ha detto ancora il centrocampista giallorosso - Ma non è il peggior anno nella storia della Roma, perchè ad esempio sono arrivato anche quint'ultimo. Chi vuole farlo passare come tale si vede che ha interesse a farlo. Invece, siamo in linea con tanti campionati fatti in passato e questo non è andato peggio ad esempio di quello in cui cambiammo 4 allenatori durante la stagione".

"Serve organizzazione, velocità e investimenti per migliorare - ha proseguito De Rossi - Montella? Non lo so, non l'ho mai sentito, anche perché non è mio compito contattare altri allenatori".

Sullo stesso argomento