thumbnail Ciao,

Il tecnico biancoceleste sembrava lontano dal rinnovo. La società non è convinta delle alternative e vorrebbe continuare con lui. L'eccezione: piace l'allenatore del Bologna

Reja e la Lazio, una storia che non è ancora finita. Forse. Il destino del tecnico friulano sembrava scritto: addio Champions, addio Edy. Ma ci sono due novità rispetto alla scorsa settimana. Il sogno terzo posto è ancora possibile e il presidente Lotito, soprattutto, starebbe valutando la possibilità di tenere il tecnico anche senza qualificazione all'Europa che conta. Stefano Pioli però...

Prima della vittoria contro l'Atalanta della scorsa settimana, il futuro di Edy Reja sembrava segnato. Tante, troppe incomprensioni con il presidente Claudio Lotito.

A febbraio stava per saltare tutto. Il tecnico aveva presentato le dimissioni prima della partita di Europa League con l'Atletico Madrid, costringendo il patron a trovare in fretta e furia un suo sostituto. Una settimana di tira e molla, poi la pace. Definitiva a quanto pare.

Reja resterebbe volentieri sulla panchina biancoceleste, ma non ha ancora deciso che fare. Se la squadra si qualificherà per la prossima Champions, il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno, sarebbe automatico.

Tuttavia servirà un miracolo per centrare il terzo posto. Nell'ultima giornata di campionato i biancocelesti devono battere l'Inter e sperare nella sconfitta dell'Udinese contro il Catania.

La vera notizia: Lotito sta pensando di tenere Reja in ogni caso. Il presidente e il direttore sportivo Tare - scrive il 'Corriere dello sport' - avrebbero intenzione di non rivoluzionare la guida tecnica. Anche perché le alternative non convincono del tutto. A quel punto, mancherebbe soltanto il sì dell'allenatore.

Gianfranco Zola? Gian Piero Gasperini? Possono aspettare. Il primo nonostante fosse stato vicinissimo alla Lazio a gennaio. Il nome nuovo piuttosto è Stefano Pioli, autore di una grande stagione sulla panchina del Bologna. Se Reja e la Lazio dovessero dirsi addio, lui sarebbe il preferito per la successione,

Sullo stesso argomento