thumbnail Ciao,

"All'Inter era toccato il 5 maggio, al Milan il 6... ora è tornato il giusto equilibrio. Lavoro per portare alla luce la verità".

Alla fine è stata la Juventus ad uscire vincitrice da una corsa scudetto che ha entusiasmato il campionato italiano. La compagine bianconera è riuscita a tornare nelle zone che le competono dopo un lungo purgatorio iniziato nell'estate del 2006.

La domanda che adesso in tanti si fanno è relativa al numero di stelle che la società deciderà di apporre sulla maglia, Luciano Moggi, intervistato da Sky Tg24, non ha dubbi su quanti siano gli scudetti bianconeri: "Quello vinto ieri è lo scudetto numero 30, non c'è il minimo dubbio. All'Inter era toccato il 5 maggio, al Milan il 6... ora è tornato il giusto equilibrio".

L'ex dg bianconero ha esaltato il cammino della Juventus: "L'avevano fatta sprofondare nelle macerie ma è risorta e non ha perso una sola partita. Ora si sta lavorando, io compreso, per riportare alla luce la verità. L'Inter per prima non può dire nulla, gli scudetti sono 30".

Sullo stesso argomento