thumbnail Ciao,

Il tecnico spiega che il segreto dell'ottima stagione sta nel gioco di squadra: "Se il Bologna ha fatto un buon campionato il merito è di tutti. Sono contentissimo di essere qui".

Stefano Pioli può sorridere dopo il successo ottenuto dal Bologna sul campo del Catania. Il tecnico dei felsinei ha così commentato la prestazione dei suoi: “E’ stata una partita molto equilibrata, difficile, ma per fortuna ho a disposizione dei giocatori di qualità in grado di trovare la giocata vincente”, ha detto riferendosi alla prodezza di Ramirez.

“Le nostre partite non sono mai basate sulla fase difensiva –ha proseguito – Ce la siamo sempre giocata alla pari con tutti. Rimpianti per ciò che non è stato in estate? No, io sono contentissimo di essere l’allenatore del Bologna, ringrazio i miei giocatori e faccio loro i complimenti perché hanno messo nel lavoro tutto quello che avevano. Adesso dobbiam cercare di finire il campionato senza rimpianti”.

Infine, la spiegazione del perché ha tolto Diamanti, in corsa per una maglia ad Euro 2012: “L’esclusione di Diamanti nasce da due motivi: innanzitutto abbiamo giocato tantissime partite in pochi giorni e quindi dovevo cambiare qualcosa, poi era doveroso dare spazio anche a chi ha giocato meno perché se il Bologna ha fatto questo bel campionato il merito è di tutti. Il ragazzo era molto sereno e ha contribuito così come tutti i compagni della panchina alla vittoria e non credo che una partita in più o in meno possa determinare la sua stagione, comunque più che positiva”.

Sullo stesso argomento