thumbnail Ciao,

Cosmi è consapevole della situazione disperata del suo Lecce ma promette: "Daremo battaglia fino alla fine e contro qualunque avversario!"

Il tecnico dei salentini,sempre più vicini alla retrocessione,prova a caricare i suoi in vista della difficilissima trasferta di Torino:"Io credo nella salvezza,dare il massimo."

La doppia sconfitta interna contro Napoli e Parma ha maledettamente complicato il cammino del Lecce sulla strada che dovrebbe condurre i salentini verso la salvezza. Il momento migliore della compagine giallorossa sembra passato e adesso anche i giocatori  di maggiore prospettiva, in primis i colombiani Cuadrado e Muriel, sembrano sfiduciati, consci anche delle difficoltà che il calendario proporrà nelle prossime giornate.

Serse Cosmi però non ci sta e carica i suoi in vista della proibitiva trasferta in casa della Juventus, alla ricerca dei tre punti che potrebbero già valere lo Scudetto: "La nostra situazione ci impone in queste ultime tre gare di cercare di ottenere il massimo da ognuna, non facendo considerazioni sul reale valore degli avversari.- Cosmi continua- In questi due giorni dovrò guardare negli occhi i giocatori, per verificare se siano stanchi. Non so quante possibilità avremo di fare risultato, però, se avremo la giusta interpretazione ce le giocheremo tutte".

Infine il mister dei salentini si dice convinto che nulla sarà deciso prima dell'ultima giornata e ringrazia il pubblico leccese: "Le mie parole diventano sempre più profetiche, se riusciremo a fare un miracolo, ci riusciremo solo all'ultimo minuto dell'ultima giornata.Credo che la mia delusione in questo momento sia la stessa dei giocatori, lo stato d'animo è quello. Voglio ringraziare la gente, che ha dimostrato attaccamento e amore verso la squadra".

Sullo stesso argomento