thumbnail Ciao,

Il tecnico azzurro accosta la stagione dei propri ragazzi a quella della capolista bianconera, c'è un punto di contatto... "Ed ora ci servono nove punti, poi si vedrà".

E' un Walter Mazzarri che non si abbatte e cerca subito di spronare i suoi ragazzi a ripartire dopo il pareggio beffa incassato dal Napoli negli ultimi minuti a Roma, quello che sulle pagine del 'Corriere dello Sport' chiude la pagina dell'Olimpico e guarda solo al 'mini-torneo' degli ultimi 270 minuti che vale il terzo posto utile per la Champions League.

"Ci servono nove punti, poi si vedrà. Non guardiamo gli altri, pensiamo semplicemente alle nostre partite: ne abbiamo tre ed io sono fiducioso. Si gioca per vincere sempre, ogni partita sarà per noi una finale. E' da quando sono arrivato qua a Napoli con il mio staff che ci comportiamo in questa maniera".

Nelle parole del tecnico partenopeo c'è anche tanto orgoglio per quanto fatto finora dai suoi ragazzi e non sempre riconosciuto loro dalla critica. Mazzarri si lancia in un paragone con la corazzata che sta volando verso lo scudetto: "A prescindere, la nostra stagione è straordinaria. Soltanto la Juventus è in corsa su due fronti sino al 20 maggio e ciò dà la portata di quanto realizzato. I conti si fanno alla fine e il Napoli conosce un solo modo per affrontare le sue sfide: tentare sempre, senza fare calcoli...".

Sullo stesso argomento