thumbnail Ciao,

I rossoblù affrontano il Milan a San Siro. Il tecnico: "Mi aspetto un avversario aggressivo, noi saremo all'altezza della situazione. Chi vince lo Scudetto? Pensiamo a noi"

Il Bologna non si sente al sicuro: "Abbiamo bisogno di altri punti, a cominciare dalla gara di domani contro il Milan". L'alleanatore Stefano Pioli e i suoi ragazzi sono a un passo dalla salvezza, vietato distrarsi, ogni gara può essere buona per avvicinarsi all'obiettivo: "I rossoneri sono una grande squadra e sono obbligati a vincere se vogliono lo Scudetto. Noi saremo all'altezza della situazione".

Il Lecce terz'ultimo è lontano sei punti. Un margine rassicurante, ma non troppo: "Il Bologna non è ancora salvo, mancano sei giornate alla fine e la matematica dice che tutto è ancora possibile in coda. Dovremo essere bravi a non sprecare il nostro vantaggio. Sei partite nei prossimi venti giorni? Non è mai successa una cosa simile - ammette Pioli in conferenza stampa - dobbiamo farci torvare pronti".

Ora la sfida di San Siro contro il Milan. La squadra di Massimiliano Allegri lotta con la Juventus per il titolo: un passo falso potrebbe esssere fatale. "Mi aspetto un avversario aggressivo, voglioso di fare la partita sin dall'inizio. Chi vince lo Scudetto? A noi questo discorso non interessa. Pensiamo solo alla nostra classifica".

Sullo stesso argomento