thumbnail Ciao,

L'ex Capitano rossonero ha anche una 'caramella' per Adriano Galliani e le sue scelte: "Non ho mai dubitato che Pirlo potesse dare ancora tanto, è un giocatore unico...".

Intervenuto ieri in versione tennista all'Aspria Harbour Club per il 'Nutrilite Tennis Challenge - Adidas Cup', organizzato da Fondazione Milan, Paolo Maldini non ha risparmiato un paio di frecciate al suo vecchio club.

L'argomento caldo è sempre lo stesso, quello che ha fatto dal 'fil rouge' durante l'intero campionato, alla luce di quanto Andrea Pirlo ha contribuito a fare della Juventus la straordinaria squadra che contro ogni pronostico sta volando verso lo scudetto, a danno proprio del Milan.

Maldini non avrebbe certo fatto come Galliani, 'rottamando' senza tanti complimenti il campione del mondo di Berlino: "Non ho mai dubitato che Pirlo potesse dare ancora tanto, è un giocatore unico - ha detto l'ex Capitano alla 'Gazzetta dello Sport' - Nesta in bianconero? Non so, ha avuto tanti guai fisici, credo viva alla giornata".

Maldini ha poi riservato una battuta anche sull'ultima uscita di Allegri, ancora recriminatoria sul goal fantasma di Muntari: "E' un episodio importante ma ormai è passato, per riuscire a essere sereni bisogna dimenticare, meglio evitare le polemiche da tutte e due le parti. Il Milan in 20 giorni ha perso 2 dei 3 obiettivi stagionali, ma il campionato è ancora aperto. Entrambe le squadre hanno ancora il 50% di possibilità di vincere lo scudetto, perchè i passi falsi sono all'ordine del giorno".

Sullo stesso argomento