thumbnail Ciao,

Guerini, intervistato da 'Radio IES', teme il peggio: "Abbiamo timore anche nel fare un passaggio facile, dobbiamo salvare il salvabile".

Dopo il tentativo del goal di mano, Amauri è stato squalificato. L'attaccante della Fiorentina (che nella prossima gara si affiderà all'estro degli 'ic', Jovetic-Ljajic) ha parlato ai microfoni di 'Mediaset Premium' a proposito di campionato, passato e futuro. Tra gli inizi e la delusione.

"Per due mesi ho vissuto praticamente da clandestino, prima avevo fatto il muratore, lavorato in fabbrica e in supermercato" ha affermato la punta italo-brasiliana riguardo ai suoi primi passi.

Dopo tanti sacrifici e aver girato mezza Italia, arrivò la proposta bianconera: "Una big era il mio sogno, ma alla Juve mi hanno trattato come un giocatore marcio. Non sono finito, ho voglia di spaccare il mondo e ci riuscirò".

Con il terzultimo posto a pochi punti, anche il manager Guerini, intervistato da 'Radio IES', teme il peggio: "Abbiamo timore anche nel fare un passaggio facile, dobbiamo salvare il salvabile".

Sullo stesso argomento