thumbnail Ciao,

Contro la squadra viola, il tecnico rossonero potrebbe concedere un po' di riposo a 'superman' Nocerino, quest'anno già sceso in campo in 41 partite tra campionato e coppe.

La volata finale per lo scudetto si avvicina e Massimiliano Allegri ha in mente di centellinare le forze per il suo Milan, più che mai spremuto nei suoi uomini cardine soprattutto a centrocampo. Ancora acciaccato Van Bommel, il tecnico rossonero contro la Fiorentina vorrebbe concedere un turno di riposo a Massimo Ambrosini, cui ultimamente ha chiesto gli straordinari proprio per l'indisponibilità dell'olandese.

Ecco allora la soluzione inedita che sembra profilarsi tra gli alberi di Milanello: l'impiego di Sulley Muntari in posizione di schermo centrale davanti alla difesa, con Aquilani alla sua destra e - altra possibile sorpresa - Emanuelson interno sinistro, per far rifiatare anche 'stakanov' Nocerino, un altro che quest'anno non si è certo risparmiato. L'ex palermitano infatti è il milanista più utilizzato, con 41 partite giocate tra campionato e coppe.

Emanuelson dovrebbe giocare in ogni caso, in alternativa al posto di Boateng - ancora non al cento per cento dopo il rientro dall'infortunio - sulla mattonella di trequartista.  In difesa dovrebbe esserci turnover per Nesta, e spazio per la coppia centrale Bonera-Mexes, che ha dimostrato di essere affiatata.

Quanto a Muntari, ecco le dichiarazioni della moglie - ex Miss Ghana - a Sportal.it: "Diverse squadre lo volevano. Io, come moglie ma anche come 'consigliere personale', penso ai suoi interessi e alla sua felicità. E, in questo senso, gli ho consigliato di scegliere il Milan e di continuare la nostra vita qui a Milano. Sono orgogliosa del fatto che abbiamo preso questa decisione insieme.  La passione è la qualità migliore di Sulley insieme all'umiltà. Non si è mai montato la testa. In campo è un vero duro...".

Sullo stesso argomento