thumbnail Ciao,

Del resto, domenica 13 maggio, vedrà in contemporanea tutte le gare della 38esima e ultima giornata della Serie A 2011/2012. Tranne la sfida degli uomini di Conte.

Se la Juventus non sarà più in ballo (e i tifosi bianconeri non se lo augurano), non ci sarà nessun problema. Ma in caso di testa a testa, il derby di Milano non dovrà essere giocato alle ore 20:45.

La Juventus si scaglia contro la decisione della Lega relativa al posticipo dell'ultima giornata, proprio il big match tra la capolista Milan e l'Inter. I bianconeri, infatti, scenderanno in campo alle 15:00 contro il Cagliari: chiesta la parità di condizione, o per meglio dire, di orario.

'Madama' non vuole una squadra rossonera con uno status emotivo ben definito viste le oltre cinque ore di distanza tra le due gare: di fatto in stagione, i piemontesi hanno dovuto posticipare praticamente sempre causa Champions rossonera, tra sabati e domeniche sera.

Ecco perché la Juve, se lo Scudetto fosse ancora in ballo, chiederà alla Lega la contemporaneità tra Inter-Milan e Cagliari-Juventus. Del resto, domenica 13 maggio, vedrà tutte le gare della 38esima, e ultima giornata della Serie A 2011/2012, di pomeriggio. Tranne la sfida degli uomini di Conte.

Sullo stesso argomento