thumbnail Ciao,

Lo svedese dopo la gara contro il Lecce: "Bella domenica, oggi potevo fare di più ma sono contento del goal e dell’assist, i tre punti sono più importanti"

Il Milan comincia a prendere il largo in classifica grazie ad un sontuoso Zlatan Ibrahimovic, protagonista della vittoria sul Lecce con un goal e un assist. La Juventus, in preda ad una preoccupante 'pareggite', è adesso a -4.

Lo svedese nel post-partita è però un mix di gioia e nervosismo: "Bella domenica, oggi potevo fare di più ma sono contento del goal e dell’assist, i tre punti sono più importanti - ha dichiarato ai microfoni di 'Mediaset Premium' - Abbiamo un buon vantaggio ma non è finita, mancano ancora tante partite, vediamo come finirà. Non contano il numero di partite che io gioco con il Milan, l’importante è vincere".

Ibra perde un pò il sorriso quando gli si chiede del presunto litigio con Allegri: "Tutti parlano, anche quando dovrebbero stare zitti. Quando si perde nessuno è contento, io per primo. La squadra sta facendo bene, io aiuto loro e loro aiutano me". A quel punto Zlatan fissa una persona fuori campo, scaglia il suo ferma-capelli ed esclama con veemenza: "Ca**o guardi?!".

A chi era rivolto lo sfogo di Ibra? Un piccolo giallo che le telecamere non hanno svelato, risolto poi in seguito: era Vera Spadini, giornalista di Sky 'rea' di aver fatto precedentemente a Ibra una domanda troppo maliziosa sul diverbio con Allegri. Episodio rientrato poi con una telefonata di scuse di Zlatan...


Sullo stesso argomento