thumbnail Ciao,

Il patron nerazzurro non ha gradito in questo periodo le eccessive critiche rivolte nei confronti della società e della squadra.

L'Inter si sta preparando al match di Champions League contro il Marsiglia con maggiore serenità dopo aver vinto contro il Chievo in campionato dopo 47 giorni di digiuno. Ma l'umore del presidente Moratti, a causa di qualche critica di troppo provenuta dalla tifoseria, non è di quelli migliori.

"Voglio capire se i tifosi hanno ancora voglia che nel futuro io sia il presidente dell'Inter. Non mi spiego perchè una squadra che negli ultimi anni ha vinto tutto possa essere criticata così tanto. E' chiaro comunque che l'Inter non è mai stata una squadra così amata dalla critica e dai media. Quando leggo certe cose mi arrabbio, ma poi mi faccio passare subito l'amarezza".

La prova di Verona ha dato buoni messaggi: "Nel primo e nel secondo tempo la squadra è stata bella e sicura, il tutto fa bene sperare in vista del Marsiglia. Sono sicuro che sia coloro che hanno già vinto sia coloro che hanno voglia di vincere avranno l'orgoglio e la voglia giusta per fare bene".

Contro la banda di Deschamps Ranieri è intenzionato a schierare gli stessi undici che hanno battuto il Chievo. In avanti, a meno di un clamoroso ritorno di Pazzini, ci saranno Milito e Forlan con Sneijder alle loro spalle. In difesa saranno disponibili come centrali solamente Lucio e Samuel.

Sullo stesso argomento