thumbnail Ciao,

Il centrocampista della Juve lancia la sfida al Milan: "Sta facendo un grande campionato, noi però dobbiamo pensare a noi stessi, guardare in casa nostra".

Superata in classifica dal Milan, anche a causa del maltempo che l'ha costretta a guardare da spettatrice ben due partite, la Juventus si prepara ad un mese che la metterà di fronte ad un tour de force. I bianconeri infatti, da qui a metà marzo, giocheranno lo stesso numero di partite dei rossoneri impegnati in Champions League.

Lo sa bene anche Emanuele Giaccherini che, intervistato ai microfoni Sky, ha così commentato la situazione nella quale si è venuta a trovare la squadra bianconera: "Adesso saremo impegnati ogni tre giorni, dovremo dare il massimo, è un mese nel quale ci giochiamo tutto. tra le due gare da recuperare e la Coppa Italia ci troveremo a disputare tante partite ravvicinate, si potrà decidere molto".

Il Milan ieri è riuscito a vincere su campo difficilissimo come quello di Udine: "Il Milan sta facendo un grande campionato, noi però dobbiamo pensare a noi stessi, guardare in casa nostra e non interessarci al cammino delle altre. Siamo pronti al tour de force, il mister ci ha inculcato la giusta mentalità ruotandoci tutti, anche chi ha giocato meno ha sempre dato il massimo. Le tante partite? Con la rosa che abbiamo non saranno un problema".

Infine un accenno alla polemica Chiellini-Milan: "Giorgio ha risposto ad una domanda, non ha fatto la spia. Ha ragione Conte, non pensiamo alle polemiche ma a giocare".

Sullo stesso argomento