thumbnail Ciao,

L'attaccante dell'Anzhi lamenta ancora il mancato pagamento di alcuni bonus a lui e ad alcuni rappresentanti della squadra nazionale.

Non ci sarà Samuel Eto'o a guidare la nazionale del Camerun che il prossimo 8 settembre giocherà contro Capo Verde il match di qualificazione alla prossima Coppa d'Africa. L'attaccante dell'Anzhi, ex-Inter, ha fatto sapere di non avere intenzione di tornare a giocare per il suo paese dopo la scadenza degli 8 mesi di squalifica inflittigli per non aver risposto alla convocazione a causa del mancato pagamento di alcuni bonus.

"Sono rammaricato nel comunicarvi la mia decisione di non partecipare ai prossimi impegni della squadra nazionale a causa del perdurare delle carenze della federazione che non ho mai smesso di denunciare nella mia veste di capitano della squadra. C'è una direzione dilettantesca e scadente della nazionale assolutamente inadeguata allo sport di alto livello".

A questo punto appare poco probabile, a meno di clamorosi capovolgimenti di fronte, che la frattura tra il giocatore e la federazione possa ricucirsi e possa portare ad una sua partecipazione alle qualificazioni alla prossima edizione della Coppa d'Africa.

Sullo stesso argomento