thumbnail Ciao,

Emiliano Froldi, responsabile della comunicazione di Promoesport, agenzia che rappresenta il giocatore, fa il punto sul brasiliano.

Il suo Mondiale, fallo su Robben a parte, è stato sicuramente positivo. La dimostrazione è che in tanti stanno bussando alla porta della Juventus per capire quale sia l’intenzione della società bianconera circa il suo futuro. Tra i tanti che hanno chiesto informazioni su Felipe Melo ci sarebbe anche Josè Mourinho, tecnico del Real Madrid. Noi di Goal.com abbiamo cercato di capire quanto ci sia di vero in questa affascinante trattativa di mercato, andando a contattare Emiliano Froldi, responsabile della comunicazione di Promoesport, agenzia che rappresenta il giocatore.

Bene, non solo pare proprio che Lo Specialissimo abbia parlato in termini positivi di Felipe, ma anche un certo Wenger, allenatore dell’Arsenal, sarebbe pronto a farsi avanti: "Qui in Spagna è stata pubblicata nei giorni scorsi, in vari quotidiani, la notizia che Mourinho avrebbe espresso il suo gradimento per Felipe Melo –spiega, in Esclusiva a Goal.com, Emiliano Froldi - L'allenatore portoghese e vari suoi colleghi hanno più volte parlato bene del giocatore. Wenger lo ha visionato durante l'amichevole Brasile-Irlanda disputata a Londra a marzo. Del Neri, suo attuale allenatore, ha espresso la sua stima e la sua fiducia al giocatore. Tutto ciò dimostra che Felipe è un calciatore di grande valore".

Insomma, qualcosa potrebbe accadere anche se, per il momento, è tutto congelato. Perché? Semplice, perché Felipe Melo sta ricaricando le batterie dopo due anni di partite senza sosta: "Attualmente il giocatore è in vacanza, l'anno scorso non ha potuto godere del periodo di riposo per incorporarsi alla Juve appena finì la Confederations Cup. Quest'estate ha voluto passare le vacanze con la sua famiglia in totale tranquillità". In attesa di novità sul suo futuro...

Fabrizio Ponciroli

Sullo stesso argomento