thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - I tedeschi, in una difficile posizione di classifica, vorrebbero rafforzarsi con Fabio Quagliarella, ma la Juve non vuole lasciar partire il suo bomber.

A volte ritornano. Sì, proprio così. Quando un calciatore fa bene, inevitabilmente, alimenta il suono delle estimatrici e, Fabio Quagliarella, continua a piacere a molti club; in particolar modo ai tedeschi del Wolfsburg guidati da Dieter Hecking.
 
I lupi teutonici, infatti, avevano già provato a portare nella Bundesliga l’attaccante di Castellammare di Stabia, formulando un’offerta estiva ufficiale di 10 milioni di euro ai dirigenti di Corso Galileo Ferraris. La Juventus, però, in virtù del fallimento di più piste prestigiose, ha preferito tenere in rosa l’ex attaccante partenopeo, declinando l’ottima proposta formulata dai bancoverdi di Germania.
 
Questa passione, secondo ulteriori rumors giunti alla redazione di Goal.com Italia, sarebbe ancora viva e, la società della Bassa Sassonia, attraverso il lavoro di alcuni intermediari, avrebbe tentato una nuova offensiva nei riguardi del numero 27 juventino.

La missione dei “Die Wölfe”, però, è fallita sul nascere. La stanza dei bottoni zebrata non intende far partire un elemento che, grazie alle 9 reti in 17 presenze complessive maturate, sta dimostrando di essere un giocatore importante nell’intera economia di squadra. E, considerando come in Piemonte si stia pensando di effettuare un ulteriore innesto offensivo, appare assai difficile che Marotta e soci possano decidere di lasciar partire il centravanti cresciuto nelle giovanili del Torino.
 
Inoltre, sempre secondo quanto raccolto da Goal.com Italia, “Eta Beta” sta vivendo un ottimo periodo alla corte di Antonio Conte. Il mister salentino finora si è affidato più volte all’esperienza e alle qualità tecniche di Quagliarella e, quest’ultimo, ha sempre risposto nel migliore dei modi, conquistando difatti un posto importante nelle gerarchie contiane.
 
Almeno fino al termine dell’attuale annata calcistica, quindi, è da escludere categoricamente un possibile divorzio. La Vecchia Signora è assai felice di aver ritrovato il miglior Fabio e se lo vuole godere totalmente. Dopodiché, archiviata la stagione in corso, verranno valutate tutte le carte in tavola. Ergo: il Wolfsburg può aspettare.

Sullo stesso argomento