thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Il portierone della Juventus vorrebbe rinnovare anno per anno, la società offre almeno un biennale: l'accordo sarà raggiunto presto.

Il rinnovo di Gianluigi Buffon alla Juventus sembrava cosa fatta. Inizialmente le due parti si erano date appuntamento post incontro casalingo con il Chelsea per mettere nero su bianco. Ma finora questa mossa non è stata ancora effettuata. Attraverso questo articolo cercheremo di analizzare le ultime.
 
L’estremo difensore di Carrara più volte ha annunciato di voler chiudere la propria carriera a Torino. La Vecchia Signora, dal canto suo, questo volere lo sposa pienamente e, proprio per questo motivo, punta a chiudere il discorso a stretto giro di posta.

L’ex portiere del Parma, però, vorrebbe prolungare di anno in anno, un’intenzione che non trova responsi positivi in casa juventina.

Marotta e soci, infatti, hanno proposto un rinnovo almeno fino al 2015; impostando la vicenda sulla base di 3.5 milioni a stagione più bonus e premi.
 
Secondo indiscrezioni raccolte da Goal.com Italia,  anche sotto il profilo economico ci sarebbe già  l’intesa, segno che la vicenda non si sta basando su un discorso monetario. Il numero uno juventino, qualche giorno fa, ha dichiarato pubblicamente di voler giocare altri tre anni ad altissimi livelli e, salvo clamorosi colpi di scena, riuscirà a conseguirli con la casacca di Madama.

D’altra parte, però, serve che il contratto venga siglato nel breve termine, per evitare di alimentare inutili e subdoli chiacchiericci.
 
A tal proposito, secondo i ben informati, qualche novità potrebbe svilupparsi già nel mese di gennaio. Come dicevamo poc’anzi: l’entourage del fuoriclasse italiano, assieme dirigenza bianconera, ha già tracciato il percorso. C’è la volontà comune di alimentare questo splendido legame iniziato nel mercato estivo del 2001, facendolo sfociare nel classico “per sempre”.

La sigla, in virtù di un vero e proprio rapporto d’amore, pare essere solamente un piccolo dettaglio. I tifosi bianconeri potranno gustare ancora le prestazioni del portierone toscano. Mentre l’intero calcio italiano (e non solo) assisterà per molteplici anni alle prodezze di un assoluto campione.
 
Curiosità: il Monaco di Claudio Ranieri, nei mesi scorsi, ha provato a sondare il discorso. L’allenatore romano avrebbe voluto portare in Francia l’attuale capitano bianconero. Ma proprio quest’ultimo non ha voluto prendere in esame nessuna offerta diversa da quella sabauda. Facendo capire, ancora una volta, quanto sia forte il suo sentimento nei confronti dei colori juventini. Chapeau.

Sullo stesso argomento