thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Gli ambiziosi Rovers puntano al tecnico campione d'Europa in carica per cercare il ritorno immediato in Premier League.

Sette mesi fa alzava al cielo la Champions League, vinta al primo tentativo dopo una cavalcata leggendaria. Tra qualche giorno potrebbe ritrovarsi a guidare una squadra di Championship, l'equivalente della nostra Serie B, che naviga nei bassifondi della classifica dopo una prima parte di stagione molto al di sotto delle aspettative. E' la strana storia di Roberto Di Matteo, grande obiettivo del Blackburn per il dopo-Berg.

I Rovers hanno annunciato quest'oggi di aver esonerato il tecnico norvegese, che a sua volta, 57 giorni fa, aveva sostituito Steve Kean. L'esperienza dell'ex difensore del Manchester United sulla panchina dei biancoblù è durata dieci partite: la striscia di cinque sconfitte nelle ultime sei gare ha convinto la proprietà a cambiare nuovamente.

Adesso la ricca e ambiziosa società del Lancashire punta ad un grande nome per risollevare le sorti di un club che puntava dichiaratamente ad un ritorno immediato in Premier League dopo la retrocessione dello scorso anno. Il grande sogno, come appreso dalla redazione inglese di Goal.com, sarebbe proprio Roberto Di Matteo, anche se la pista più concreta porta all'ex Mark Hughes, reduce dalla deludente esperienza al Qpr.

Di Matteo infatti non sarebbe allettato all'idea di fare un salto all'indietro così importante dopo aver conquistato una Champions League e una FA Cup nei pochi mesi passati sulla panchina del Chelsea. Il Blackburn però un tentativo è intenzionato a farlo...

Sullo stesso argomento