thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - L'esperto di calcio olandese e belga, Luca Pelizzon, ha parlato della sfida di Europa League, che opporrà la squadra di Mazzarri a quella di Advocaat.

Con la qualificazione già conquistata, il Napoli sfida al San Paolo il PSV Eindhoven. Pur essendo i giochi già determinati, con il Dnipro al primo posto del gruppo F di Europa League, e i partenopei al secondo, la gara non sarà del tutto priva di importanza. Mazzarri, che darà spazio a diverse seconde linee, vuole infatti ottenere risposte importanti in vista del proseguo della competizione, per capire su quali elementi potrà fare affidamento.

Goal.com Italia ha parlato in esclusiva della partita con Luca Pelizzon, agente Fifa esperto di calcio olandese e belga, che conosce molto bene la squadra di Dick Advocaat.

Luca, dopo la sconfitta interna con il Dnipro, il Psv è ormai eliminato, mentre il Napoli vuole chiudere nel migliore dei modi il girone di Europa League. Dobbiamo aspettarci una partita facile al San Paolo o gli olandesi verranno comunque a giocarsela? "Considerando la grandissima forma del Napoli penso che sarà sicuramente una partita molto diversa rispetto al 3-0 dell’andata".

Come pensi che interpreterà la partita la squadra di Dick Advocaat? "Gli olandesi sono in un momento di grande difficoltà e reduci da due sconfitte consecutive in campionato. Anche l'andamento in Uefa è nettamente inferiore alle loro aspettative, visto che loro puntavano alla qualificazione. Penso che proveranno a giocarsela per tenere alta la reputazione del loro club e avranno buone indicazioni anche da Van Bommel, che sfrutterà la sua esperienza biennale in Italia".

Chi sono gli elementi di maggior spessore della squadra olandese, da cui il Napoli dovrà guardarsi maggiormente? "Sicuramente Strootman e Dries Mertens, e in seconda battuta Jeremain Lens".

Il Napoli ultimamente in casa è un vero schiacciasassi. Va detto però che all’andata, in Olanda, non andò affatto bene per la squadra di Mazzarri. Che possibilità hanno, secondo te, i partenopei, di conquistare i 3 punti? "Ripeto: vista la strepitosa forma del Napoli non penso ci saranno problemi, anche se le partite europee possono nascondere sempre delle sorprese, e sebbene i partenopei dovranno tenere alta la tensione e nel contempo rimanere concentrati sul campionato, che penso sia la priorità per il club azzurro".

Sullo stesso argomento