thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Sentito da Goal.com il centrocampista tedesco ha evidenziato di aver imparato molto da tanti ex compagni: "Pirlo ha una leadership impressionante".

Sballottato tra Milan e Genoa nell'ultimo anno, Alexander Merkel si è trasferito, questa volta pare in manier definitiva, a Genova. In maglia rossoblù sta trovando poco spazio, ma vista qualità ed età sa bene di poter essere un punto cardine del progetto Grifone.

"Il Milan è
un grande club. Ma hanno dovuto fare i conti con le partenze di Zlatan Ibrahimovic, Thiago Silva e Antonio Cassano" le parole riferite a Goal.com in esclusiva. "Non è facile, sono stelle assolute. Hanno lasciato  Clarence Seedorf, Gennaro Gattuso e Alessandro Nesta. Ci vorrà tempo per i nuovi".

Il tedesco è comunque fiducioso: "Torneranno presto al successo. Ho imparato da diversi grandi campioni in rossonero, da Gattuso a Ronaldinho, da Pirlo a Ibrahimovic. Pirlo ha una leadership impressionante, cordiale e con i piedi per terra. Doti incredibili".

Stasera il Diavolo sarà impegnato contro lo Zenit: "Ho origini russe, sto tenendo le dita incrociate per entrambe le squadre. Spero possano fare bene entrambe in Champions League". Si è parlato proprio di Spalletti per il suo futuro: "E' un onore sapere che un grande club è interessato a me, ci penserà il mio agente".

Ora pensieri solo sul Genoa, in crisi nera: "Voglio dare tutto me stesso qui, poi vedremo in futuro. I miei pensieri sono qui a Genova, sono molto felice e mi sento bene qui. Non dimenticherò mai Milano, è stato un momento importante, ma ormai quel capitolo è chiuso".

Sullo stesso argomento