thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Bianconeri sempre vigili sul mercato europeo in cerca di innesti giovani ma di qualità. Nel mirino è finito il centrocampista offensivo dei 'minatori'.

È sempre calciomercato per le grandi squadre del campionato italiano. In questo periodo della stagione, infatti, le società hanno l'opportunità di setacciare con relativa calma l'intero mercato internazionale in viste delle sessioni future. Tra i vari nomi monitorati dalla Juventus, secondo indiscrezioni raccolte da Goal.com Italia, c'è quello di Julian Draxler, centrocampista di proprietà dello Schalke 04.

L'elemento tedesco, ambidestro, è dotato di grande talento, ama giocare in mediana e, all'occorrenza, può giocare in posizione più avanzata, ovvero come trequartista. La Vecchia Signora, vedi gli acquisti di Asamoah e Isla, è costantemente alla ricerca di calciatori abili nel poter migliorare, almeno ipoteticamente, il tasso qualitativo della mediana juventina.

In Corso Galileo Ferraris ci sono state una serie di relazioni estremamente positive sul talento teutonico nato a Gladbeck il 20 settembre del 1993 e, quando la Juventus segue così assiduamente un prospetto interessante, è perché l'interessamento è dei più concreti.

Seguire giocatori così in auge, però, comporta anche a una certezza già nella fase embrionale di un sondaggio: stiamo parlando ovviamente dei costi certamente non modici. Per arrivare al tedesco, secondo i soliti ben informati, potrebbero non bastare 20 milioni di euro.

Il club di Gelsenkirchen prenderebbe in considerazione l'opportunità di sedersi attorno a un tavolo solamente per una proposta particolarmente remunerativa: 25 milioni di euro e, considerando la giovane età dell'argomento, l'investimento è senza dubbio dei più significativi.

Su Draxler, inoltre, ci sono le società più rappresentative europee. L'Arsenal di Wenger, nell'ultima sessione di mercato, ha tentato di concretizzare questo colpo. Ma, dopo alcuni colloqui  non proficui, gli inglesi hanno preferito non sviluppare ulteriormente il tema. Anche il Real Madrid ha tentato di imbastire un discorso con i tedeschi e, anche in questo caso, la missione s'è rivelata fallimentare in partenza.

Lo Schalke 04 - ovviamente - punta a valorizzare al massimo il proprio patrimonio tecnico ( vedi la durata del contratto fino al 2016) e, seguendo questa logica, la cessione per i sette volte campioni di Germania non rappresenta una priorità.

Ma la Juventus non dispera, attraverso i propri 007 continuerà a osservare il forte 19enne e, nei prossimi mesi, capirà se esistono o meno i presupposti per tentare l'approccio con i detentori del cartellino. Ovviamente, concorrenza permettendo.

Sullo stesso argomento