thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - I bianconeri hanno messo gli occhi sul gioiello difensivo del club abruzzese e vogliono chiudere in tempi brevi. Sul ragazzo anche l'interesse del Napoli.

Juventus e Pescara hanno ristabilito un dialogo dopo il non-affare Verratti. E questa potrebbe è già una notizia. Che i rapporti tra i due club si fossero incrinati dopo il passaggio del gioiello abruzzese in terra parigina è ormai risaputo. Ma che le due società si siano sentite nei giorni scorsi per affrontare il tema Marco Capuano è uno scenario interessante da raccontare.

Altro prodotto del vivaio pescarese, nato il 14 ottobre del 1991 proprio in quel di Pescara, è il nuovo gioiello della compagine guidata da Giovanni Stroppa. Difensore centrale possente, abile nel gioco d’anticipo, è ormai prossimo a consacrarsi definitivamente nella massima serie.

Indiscrezione: La Juventus è sul giocatore (anche in maniera piuttosto concreta) e, nei prossimi mesi, cercherà di assicurarsi per la stagione ventura le sue prestazioni. Ma, anche per quanto concerne questa trattativa, bisogna monitorare con attenzione la posizione del Napoli di Aurelio De Laurentiis. I partenopei, infatti, sono anch’essi interessati ad acquistare questo elemento; di conseguenza si preannuncia un vero e proprio duello di mercato.

Il d.s. zebrato, Fabio Paratici, con il benestare del d.g. Beppe Marotta, vorrebbe sferrare a stretto giro di posta l’offensiva decisiva per anticipare le mosse napoletane e, soprattutto, per cercare di evitare un caso Verratti bis. Per 5 milioni gli abruzzesi potrebbero dare il proprio consenso alla cessione, mentre la Vecchia Signora punterebbe a sborsare una cifra inferiore, inserendo nella trattativa alcuni giovani.

Secondo informazioni raccolte da Goal.com Italia, il direttore sportivo dei pescaresi, Daniele Delli Carri, non vorrebbe definire quest’uscita già nell’immediato, in quanto – giustamente – ritiene che il suo tesserato abbia ampi margini di crescita e, proprio per questo motivo, potrebbe potenzialmente aumentare il proprio valore nell’arco di questa annata calcistica.

Tuttavia, in Corso Galileo Ferraris hanno la ferma intenzione di intavolare un discorso che si possa rivelare proficuo nel breve termine e, seguendo questo dettame, il tempismo dovrà regnare sovrano. Anche perché – come riportavamo – il mancato approdo di Verratti alla Juventus ha fatto scuola e insegnamento.

Soluzione tattica: Capuano nasce come terzino sinistro e, con il doppio lavoro targato Di Francesco-Zeman, è riuscito a conquistare una certa leadership come centrale difensivo. Alla Juventus lo vedrebbero bene nella difesa a tre, e proprio la sua duttilità sta spingendo la dirigenza torinese ad effettuare questo lungimirante innesto.

Concorrenza estera in vista? Il Manchester City, attraverso i propri 007, nelle prossime settimane osserverà da vicino il forte giovane esponente dei biancoazzurri. Posizione defilata, è vero, ma sempre da controllare con somma cautela. Stiamo pur sempre parlando dei ricchi Citizens di Roberto Mancini…

Sullo stesso argomento