thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Accantonando momentaneamente il discorso riguardante l’inserimento di un nuovo attaccante, la Juve continua a spingere per il difensore dell'Atalanta

I NUMERI DI FEDERICO PELUSO
18 Le presenze in campionato
1 Le reti in campionato
1 Le presenze in Nazionale
Accantonando momentaneamente il discorso riguardante l’inserimento di un nuovo attaccante, la Juventus continua a monitorare attentamente le varie piste che potrebbero regalare alla Vecchia Signora un nuovo terzino sinistro. Il nome di Federico Peluso è sempre quello più caldo in orbita juventina. Il laterale sinistro dell’Atalanta piace molto al tecnico juventino, Antonio Conte, il quale sarebbe felice di allenarlo nuovamente dopo il connubio effettuato in terra bergamasca. I dirigenti zebrati e orobici sono in costante contatto e, dopo l’operazione Gabbiadini, potrebbero definire un nuovo affare a stretto giro di posta.

L’ex giocatore, tra le altre, dell’Albinoleffe, spera vivamente di poter ritrovare il suo vecchio tecnico e, nei prossimi giorni, questo auspicio potrebbe anche realizzarsi. A patto, però, che, aspetto ovviamente non secondario, i club interessati riescano a trovare un’intesa. In Corso Galileo Ferraris vorrebbero chiudere questa operazione con la formula del prestito con di riscatto. Mentre il direttore tecnico dei lombardi, Pierpaolo Marino, punta a cedere il proprio tesserato a titolo definitivo per almeno 6 milioni di euro.

Cifra ritenuta eccessiva dai vertici di Madama. Secondo i soliti ben informati si potrebbe anche studiare l’impostazione di un discorso sulla base della compartecipazione, altra formula cara al duo Marotta-Paratici, ma per il momento questa indiscrezione non trova riscontri. Il giocatore romano, classe 1984, sposerebbe appieno i dettami tecnico-tattici imposti da Antonio Conte. Infatti, stiamo discutendo di un calciatore abile nell’abbinare una discreta tecnica a un’ottima velocità-progressione. Inoltre, aspetto primario per il condottiero bianconero, potrebbe dire la sua anche come centrale difensivo. Juventus e Atalanta a breve si incontreranno per capire se esistono i presupposti per chiudere la trattativa. Anche perché, sull’elemento nativo di Roma, esiste l’interessamento della Lazio di Claudio Lotito. Quindi, se la Vecchia Signora vorrà assicurarsi questo nuovo colpo di mercato, lo dovrà fare velocemente.

La sensazione è che questo obiettivo, a differenza di altri, sia fattibile. Dopo la brusca frenata fatta registrare sul capitolo Armero, Marotta e soci potrebbero decidere di affondare sull’elemento cresciuto nelle giovanili biancocelesti capitoline. L’intesa definitiva si potrebbe trovare sulla base complessiva di 5-6 milioni di euro e, come dicevamo, Marotta e Paratici potrebbero sfruttare gli ottimi rapporti instaurati con i dirimpettai e, quindi, potrebbero riuscire a centrare il loro intento, ossia quello di strappare un prestito con diritto di riscatto. Il calciomercato è un vero e proprio borsino che si aggiorna quotidianamente e, in questo momento, l’orobico sembrerebbe essere in pole per rafforzare la corsia bassa mancina juventina. Ma non bisogna escludere sorprese della ultim’ora. D’altra parte, l’ingaggio di Estigarribia effettuato nella passata sessione estiva insegna…

Sullo stesso argomento